Tu sei qui: Portale Amministrazione Organi di Dipartimento Consiglio di Dipartimento

Consiglio di Dipartimento

Verbali del Consiglio di Dipartimento

Convocazioni del Consiglio di Dipartimento

 

Il Consiglio di Dipartimento è l’organo di indirizzo, di programmazione e di coordinamento delle attività del Dipartimento.

In particolare il Consiglio di Dipartimento:

a) promuove e coordina le attività di ricerca, garantendo a tutti gli afferenti l’utilizzo delle risorse disponibili;

b) propone, anche in collaborazione con altri Dipartimenti o con altri atenei, l’istituzione di corsi di dottorato di ricerca, designando coordinatore e componenti del Collegio dei Docenti, e fornendo loro supporto didattico, scientifico e logistico;

c) programma e definisce l’utilizzazione delle risorse disponibili, rendendo possibile l’attività di ricerca e un’efficace offerta didattica e formativa, con un razionale ed equilibrato impiego dei docenti;

d) assegna ai Docenti i carichi e i compiti didattici;

e) avanza richiesta di nuovi posti in organico di docenti e del personale tecnico, amministrativo e bibliotecario, in coerenza con la programmazione strategica dell’Ateneo, con riferimento alle esigenze didattiche e di ricerca di propria competenza; ove docenti dello stesso Settore Scientifico Disciplinare afferiscano a diversi Dipartimenti, le richieste per il Settore sono concordate tra tali Dipartimenti e congiuntamente indirizzate al Consiglio di Amministrazione;

f) propone l’attivazione delle procedure concorsuali dei professori di ruolo e dei ricercatori, nell’ambito delle risorse disponibili;

g) formula le proposte di chiamata dei professori ordinari e associati;

h) esprime parere sulla richiesta dei docenti afferenti a svolgere attività didattiche o di ricerca presso altri atenei;

i) esprime parere in merito alla possibilità per i docenti afferenti di svolgere attività didattiche o di ricerca presso istituzioni di ricerca straniere e di fruire di periodi di esclusiva attività di ricerca;

j) programma l’utilizzazione dei fondi assegnati per il perseguimento dei fini istituzionali;

k) definisce e attua il programma pluriennale della ricerca, e lo aggiorna annualmente nel rispetto degli obiettivi definiti dalla programmazione strategica di Ateneo;

l) promuove rapporti con soggetti pubblici e privati, autorizzando la stipulazione di contratti e la partecipazione a bandi e avvisi;

m) esprime parere sull’afferenza di nuovi docenti, in coerenza con il progetto culturale del Dipartimento;

n) propone e pone in essere attività formative post lauream, anche in concorso con altri Dipartimenti o atenei;

o) definisce la struttura organizzativa del Dipartimento e delle sue eventuali sezioni;

p) propone, anche d’intesa con altri Dipartimenti, la costituzione delle Scuole;

q) approva il budget preventivo annuale e pluriennale, e verifica i risultati di consuntivo;

r) approva le spese nei limiti fissati dal Regolamento per l’Amministrazione e la Contabilità;

s) approva gli atti negoziali e l’accettazione di eventuali liberalità;

t) procede annualmente alla programmazione didattica, proponendo gli ordinamenti e i regolamenti dei Corsi di Studio, sentita a fini di coordinamento la Scuola interessata, qualora istituita, e in particolare propone l’attivazione, modifica o soppressione dei medesimi Corsi e dei relativi insegnamenti;

u) delibera, nell’ambito della relativa dotazione finanziaria assegnata, l’attribuzione di incarichi di insegnamento o per attività didattiche anche integrative;

v) approva i piani di studio individuali degli studenti;

w) delibera e gestisce le attività didattiche che attengono a cooperazioni nazionali e

internazionali anche nell’ambito di accordi quadro, nonché convalida l’attività didattica di studenti nell’ambito di cooperazioni internazionali;

x) fissa gli obblighi degli studenti che provengono da altra sede o da altro Corso di Studio e convalida i titoli di studio conseguiti all’estero;

y) organizza l’attività di tutorato degli studenti;

z) propone agli organi competenti la disciplina degli accessi ai Corsi di Studio;

aa) approva il calendario annuale delle attività didattiche;

bb) esercita tutte le altre attribuzioni a esso demandate dalle norme vigenti.

 

Cfr. art. 23 dello Statuto

 
Azioni sul documento

    facebook      youtube


 

 

Logo SSBAP