Tu sei qui: Portale Bandi artena Presentazione concorso “L'ASSE E LA PIAZZA”

Presentazione concorso “L'ASSE E LA PIAZZA”

— archiviato sotto:

scarica pdf

Il 1 Marzo 2010 alla Casa dell’Architettura, presso l’Acquario Romano è stato firmato il Protocollo d’Intesa tra l’arch. Amedeo Schiattarella Presidente dell’Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e Provincia e la Società Lari a r.l. nella persona del suo Legale Rappresentante l’Ing. Pietro Pezzopane al fine di una collaborazione per bandire un Concorso di idee nel Comune di Artena.

Nell’ambito della promozione che l’Ordine degli architetti sta effettuando da alcuni anni, sia con le Amministrazioni Pubbliche che con i soggetti privati per sviluppare la procedura del concorso per la realizzazione di opere edilizie, la Soc. Lari (impresa privata) ha richiesto la collaborazione dell’Area Concorsi, struttura creata appositamente all’interno dell’Ordine, per essere coadiuvata in tutte le procedure necessarie per l’attivazione del processo di concorso e per riuscire meglio a diffonderlo.

Il Concorso di idee, secondo la volontà della società Committente, è stato bandito per ottenere delle nuove proposte progettuali che agiscano sull'immagine complessiva dell'intervento attraverso la definizione dei prospetti e dello spazio destinato a piazza, attorno al quale si sviluppano gli edifici con destinazione residenziale, terziaria e alberghiera. L’intenzione è anche quella di riqualificare con questo nuovo intervento di qualità, una porzione del territorio circostante situato nell’area di nuova espansione del comune di Artena.

Infatti il comune, situato a pochi chilometri da Roma, ha un centro storico con una sua antica riconoscibilità e piacevolezza dovuta anche agli interventi realizzati nel tempo dalla famiglia Borghese, ma ha un tessuto di  espansione recente, cresciuto spesso in maniera occasionale e senza una programmazione equilibrata.

Il concorso di idee avrà due temi progettuali in ambiti diversificati:

1. Un ambito pubblico per la sistemazione dell’asse di accesso all’insediamento che attraversa alcuni edifici ad un piano che saranno ceduti all’Amministrazione Comunale per un uso pubblico;

2. Un ambito privato per la definizione dell’invaso della piazza intorno alla quale si sviluppa l’intervento di edilizia residenziale, delle cui facciate è richiesta una  riprogettazione.

L’iniziativa della soc. Lari, nasce dal desiderio di ottenere con il concorso di idee dei progetti innovativi che possano dare un valore aggiunto all’intervento edilizio già in fase di costruzione; convinta profondamente che solo attraverso il confronto di professionalità diverse che si misurano su di una tema specifico, si possano ottenere delle soluzioni innovative.

Questa la convinzione che ci ha trovato concordi nel bandire e promuovere insieme questo concorso, perché solo dalla ricerca culturale si può far sviluppare un dibattito architettonico, oltre che sviluppare la creatività dei progettisti che numerosi partecipano ai concorsi di architettura.


Arch. Paola Di Giuliomaria,
Responsabile Area Concorsi
dell’Ordine degli Architetti di Roma

 


 

Azioni sul documento

    facebook      youtube


 

 

Logo SSBAP